Eccoti 3 motivi per cui le persone non ottengono i cambiamenti che sperano


Faccio il formatore motivazionale e il coach da molti anni, ormai, e mi sono ben chiari almeno 3 motivi per cui le persone non ottengono i cambiamenti che sperano di ottenere, rivolgendosi ad uno come me o sviluppando un programma di Crescita Personale.

Eccoti i 3 motivi principali per cui le persone non ottengono risultati e cambiamenti:

1. Non sono disposte ad agire.

La maggior parte delle persone pensa che basti rivolgersi ad un coach o abbracciare un programma di crescita personale per ottenere dei risultati o i tanto sospirati cambiamenti sperati.

Mi dispiace deluderti, ma non è così che funziona.

Lavorare con un buon coach è solo uno degli ingredienti per cambiare in meglio la propria vita.

Così come sviluppare un buon programma di crescita personale è solamente un altro degli ingredienti.

L'esperienza mi insegna che c'è assolutamente bisogno di azioni pratiche. Azioni che solamente la persona che vuole migliorare la propria vita può e deve fare.

Mi sforzo di ripetere a tutti quelli che entrano in contatto con me che non possiedo bacchette magiche, neppure pozioni o effetti speciali.

Sono le azioni quotidiane che permettono ad una persona di ottenere dei risultati.


2. Non sono costanti nelle cose che fanno.

Laddove qualcuno comprende che l'azione è fondamentale e comincia ad agire, arriva ben presto il secondo problema: si perde per strada per incostanza.

Come amava citare Aristotele: "L'eccellenza non è un atto isolato, ma qualcosa di costante e ripetuto nel tempo".

Il nome di donna che mi piace di più è... Costanza! E' la costanza che manca alle persone.

Pretendono di ottenere dei risultati dopo poche sessioni di coaching o dopo poche volte che hanno fatto o ripetuto un esercizio.

Ma non è in questo modo che si ottengono i cambiamenti che ognuno di noi spera.

Abbiamo bisogno di azioni, che vengano poi ripetute all'infinito, sino a fissarle nel nostro inconscio e farle diventare nuove forme di abitudini.


3. Infine, le persone non sono disposte a pagare un prezzo.

La gente vorrebbe tutto, subito e gratis.

Ma esiste sempre un prezzo da pagare.

Sia esso il costo per lavorare con un coach o pagare la partecipazione ad un corso, o l'acquisto di un ebook, un video o audio corso.

Passando per il prezzo che siamo disposti a pagare sotto forma di tempo e impegno che mettiamo nel fare le cose.

Insomma, le cose gratuite non esistono e se esistono, difficilmente permettono alle persone di ottenere dei risultati.

E sai perché?

Paradossalmente, non perché essendo gratuite valgano di meno, bensì perché essendo gratuite le persone non le apprezzano e s'impegnano poco nel portarle avanti.

Ricorda: esiste sempre un prezzo da pagare per ottenere qualcosa dalla vita.

Devi domandarti se sei disposto a pagarlo e in che modo.

Naturalmente, ho volutamente generalizzato e qualcuno disposto ad agire, ad essere costante nelle sue azioni, a pagare un giusto prezzo, esiste.

Quel qualcuno, è la persona che otterrà i cambiamenti nella Sua vita e raggiungerà i Suoi obbiettivi.

Ne sono certo.

Un abbraccio

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach
"Il Coach delle Donne"

Commenti

Anonimo ha detto…
Come ogni volta che entro a leggere il tuo blog e mi confronto con le tue parole, ne traggo sempre qualcosa di positivo. Posso affermare che la veridicitá delle tue frasi stá cambiando la mia maniera di vivere, anche perché a causa di una situazione passata ho deciso di voler dare un giro di 361 gradi alla mia vita, dove la costanza mi sta giá dando i primi risultati. Quando ci si abitua al cambio, poi tutto diventa automatico e mi riferisco al benestare. Igor
Caro Igor,
grazie per le belle parole, non ti nascondo che fanno sempre piacere...

E' bello sapere di esserti stato utile e ancor di più, apprendere che stai cambiando in meglio la tua vita...

Continua su questa strada, con costanza...

un abbraccio
Marco ha detto…
A mio avviso tutto è riassumibile nella parola ' PESSIMISMO '.
Il pessimista non conosce il pensiero positivo realistico ed è l' unica forma di pensiero che conosce, forse perchè non ci sono stimoli nel suo ambiente di vita e se ci sono risaltano il lato negativo di vedere le cose. Essere pessimisti costa tantissimo:
- non c'è autostima: non si crede nelle proprie potenzialità;
- non c'è ricerca di miglioraramento;
- non c'è sufficente forza di volontà per portare a termine i propri obiettivi;

COSA ANCORA PIU' GRAVE: IL PESSIMISTA NON RIDE E NON SORRIDE.
Caro Marco,
cosa aggiungere di più al tuo commento... nulla!

Concordo pienamente in tutto!

Un abbraccio e continua a seguirmi