sabato 30 maggio 2009

Alla ricerca della felicità

Che cosa rende felici le persone, una macchina nuova o una casa più bella?
Avere tanti soldi o raggiungere il successo?
Avere un avanzamento di carriera o cinque minuti di notorietà?

Mi dispiace dovertelo dire, ma smettila d’illuderti: le ricerche hanno dimostrato che nessuna di queste cose Ti aiuterà a trovare la felicità.

Queste cose sono la conseguenza della felicità.

La società in cui viviamo ci “comunica” ogni giorno che la felicità è qualcosa che può essere comprata, come un etto di prosciutto al supermercato.

Invece, “i soldi non fanno la felicità”. A dir la verità, molti continuano a pensare che sia tutto “comprabile” con i soldi, anche la felicità.

Io sono esattamente dell’idea opposta e cito a sostegno della mia tesi, David G. Myers, psicologo della Hope College di Holland, nel Michigan, dove ha svolto un’interessante ricerca.

Nella sua ricerca, Myers ha individuato una notevole discrepanza tra benessere economico e felicità.

Traduco: non necessariamente avere molti soldi, una posizione economica importante, successo e notorietà, sono sinonimi di felicità.

In effetti, le cronache quotidiane sono piene di casi di persone ricche e famose piene di problemi. A testimonianza del fatto che i problemi, non fanno distinzione tra ricchi e poveri.


Volendo esagerare, potrei affermare che in molti casi, i soldi sono stati dei veri e propri strumenti per “uccidere” la felicità.


Il cammino della “psicologia positiva” è in pieno sviluppo, e i risultati ci portano a sorprendenti conclusioni. Ci sono prove oggettive che la felicità non si raggiunge con i soldi.


Secondo queste ricerche, le persone più felici sono quelle che si concentrano sul presente, sul vivere bene l’oggi e non, sul domani.
E’ una vita che grido ai quattro venti di smetterla di “pensare al passato o di vivere proiettati nel futuro”.

Smettila d’ingannarti che “domani sarà migliore”. Se non fai qualcosa per essere felice, domani non sarà migliore di oggi.

Pensa ad oggi e vivilo intensamente, magari come se fosse l’ultimo giorno della Tua vita.

Grandi psicologi di primo piano, come Carl Rogers o Fritz Perls, nei loro libri descrivono la salute psicologica come la capacità di vivere nel presente.

Concentrarsi sul presente, su quello che uno fa e che ha già, aiuta ad essere più felici, più soddisfatti della vita.

E’ difficile essere felici se uno non sa apprezzare le cose belle che possiede già.
Dunque, con i soldi non è possibile comprare la felicità.

Forse ci faranno stare meglio e in alcuni casi sono proprio necessari, anche se è impossibile comprare il “sorriso di un bambino”, “la vera amicizia” o “l’amore di una donna o di un uomo”.

Per molti, la felicità sembra un obiettivo irraggiungibile, io continuo a pensare che la felicità è fatta di cose semplici, che spesso abbiamo a portata di mano e che non sappiamo più apprezzare.
La felicità è fatta di sorrisi, di strette di mano, di persone che sei riuscito ad aiutare, di un lavoro che Ti soddisfa, di un momento di dolcezza.

Persino vedere un tramonto o leggere un buon libro può rendere felici.

La felicità deve venire principalmente da dentro, dalla soddisfazione di alzarsi tutte le mattine e ripetersi che “Oggi è una bellissima giornata e chissà quante cose belle posso fare”!

Soltanto quando Tu sei felice internamente, accade il miracolo: che anche le cose materiali cominciano ad arrivare.
Fidati, io ne so qualcosa: il successo è una conseguenza della felicità e non un modo per raggiungerla.
Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach
"Il Coach delle Donne"


Autore del nuovo ebook scritto sull’esperienza come coach con l’Universo Femminile, Donne in Crisi e dell’ebook motivazionale Penso Positivo


Ps
Se Vuoi saperne di più sulla felicità, leggi il bellissimo articolo di Michael Wiederman, scritto su Mente & Cervello del luglio 2007.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

Sono capitato per caso su questo sito. Ti ringrazio per avermi fatto riflettere, le tue parole sono molto dirette e profonde.

Grazie.

Saluti,

puma_boy_88@hotmail.com

Giancarlo Fornei, il Coach delle Donne. Le aiuta a creare Autostima, migliorare la propria comunicazione e raggiungere un Obiettivo in 5 Passi. ha detto...

Lieto di aver aiutato la tua riflessione e continua a seguirmi...

un abbraccio

Anonimo ha detto...

Interessanti spunti. Cosa ne pensa dei formatori motivazionali tipo Tony Robbins e loro corsi? Grazie Matteo

Giancarlo Fornei, "Il Coach delle Donne" ha detto...

Grazie dei complimenti Matteo...

Naturalmente, non posso che pensare che Robbins sia un grande motivatore, capace di aver cambiato in meglio, la vita di migliaia di persone, però...

non amo molto le sue "americanate", i suoi corsi in stile puro show!

Sarà perché io sono una persona molto semplice e pragmatica, ma il mio modo di lavorare è un pò diverso, il mio "pensiero positivo" ha i piedi per terra ed è molto pratico...

Ma il business è business, e caro Matteo, temo che abbia ragione lui, dato che i suoi seminari sono sempre pieni...

un abbraccio e continua a seguirmi...

Anonimo ha detto...

Io lo faccio ogni giorno... ogni mattina dico a me stesso "Oggi è una bella giornata, chissà quante cose belle mi accadranno"... Poi la sera mi dico: "un'altra giornata inutile è passata...", perchè non è accaduto nulla....
Luigi, 47, Bari

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo su ogni cosa che dici

Anonimo ha detto...

Io la mia vita la vivo giorno per giorno , non mi importa dei soldi .Mi basta giusto quel poco per andare avanti

Giancarlo Fornei ha detto...

Caro Luigi, perdona il ritardo...

Al tuo posto modificherei la lingustica: anzichè riperterti chissà quante cose belle ti accadranno prova a dirti "chissa quante cose belle posso fare"!

L'esperienza mi insegna che l'essere umano è vincente quando decide di fare qualcosa ed è perdente, quando spera che qualcosa accada...

un abbraccio

Giancarlo Fornei ha detto...

Grazie per essere in sintonia con me...

Giancarlo Fornei ha detto...

e continua a viverla, la tua vita, intesamente, giorno dopo giorno...

perché purtroppo, ne abbiamo solamente una a disposizione...

un abbraccio

Anonimo ha detto...

Grazie per l'entusiasmo che dai a tutti noi .

Anonimo ha detto...

A volte le persone che ci sono accanto sono pessimiste e ci arrecano solo danni

Anonimo ha detto...

Ti saluto e un abbraccio

Giancarlo Fornei ha detto...

Grazie a tutti voi per seguirmi, sono io che vi abbraccio e auguro uno splendido 2014...

Ps: perdonate il ritardo con cui ho visto gli ultimi 3 commenti

Come Aumentare Autostima

Aumentare Autostima!

Etichette